Servizio di avviso di valanghe Osttirol

Rapporto sulle valanghe - 30.04.2022



La principale fonte di pericolo è costituita da colate umide e bagnate. <br/> Questa è l'ultima carta del pericolo valanghe dell'inverno 2021/22. La pubblicazione regolare dei bollettini valanghe con carte del pericolo di valanghe riprenderà all'incirca a

Sono caduti da 5 a 20 cm di neve al di sopra dei 1800 m circa. Il vento sarà in molte regioni debole.
Le condizioni meteorologiche provocheranno nel corso della giornata un indebolimento degli strati di neve superficiali in tutte le esposizioni.
Gli accumuli di neve ventata meno recenti si sono legati piuttosto bene con la neve vecchia in alta montagna.
In tutte le regioni è presente poca neve rispetto alla media stagionale. Alle quote di bassa e media montagna è generalmente presente troppo poca neve per la pratica degli sport invernali.
Nel corso della giornata, sono previste numerose colate umide di neve a debole coesione al di sopra dei 1800 m circa. Ciò sui pendii ripidi estremi, soprattutto in caso di schiarite più ampie.
Inoltre gli accumuli di neve ventata di piccole dimensioni dell'ultima settimana sono a livello isolato ancora instabili. Ciò sui pendii ombreggiati vicino alle creste in alta montagna.



tendenza

Nel corso della giornata ancora debole pericolo di colate umide e bagnate.

È assolutamente obbligatorio, prima di qualunque escursione lontano dalla pista, leggere attentamente il PDF informativo contenente il rapporto sulla situazione valanghe. Il rapporto sulla situazione valanghe aiuta ad avere una visione d'insieme sulla situazione della neve, indica il pericolo valanghe attuale e offre descrizioni dettagliate circa altre zone di pericolo, sulle quali tanto i freerider quanto gli alpinisti sono tenuti ad essere informati.

apri PDF

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi ogni mese i migliori consigli per offerte attuali, escursioni in montagna, eventi e tante altre cose.