Tulpspitze 3.054m

Il più importante a colpo d‘occhio

dislivello in salita
🔋
1562 dislivello
punto piú alto
🞍
3054 m
tempo di cammino salita
5 h
lunghezza percorso
7.2 km
difficoltà
🞽
medio
stagione migliore:
GEN, FEB, MAR, APR

arrivo

Bushaltestellen
Prägraten a. G. Hinterbichl
Parcheggio
Parcheggio Hinterbichl

profilo altrimetrico

File PDF

File GPX

Cartina interattiva

aperto

Meteo attuale

Descrizione

La valle denominata Dorfertal, nell'area antistante al Parco Nazionale degli Alti Tauri, è un vero paradiso per lo sci alpinismo ed è conosciuta da gran parte degli sportivi che si cimentano nell'ascesa al Venediger. La Tulpspitze, priva di ghiaccio e situata a sud est del rifugio Johannishütte, è una meta affascinante, tanto più se ci si concede una sosta al rifugio. Naturalmente non è un problema neppure salire sulla Tulpspitze dalla valle, ma bisognerebbe partire presto poiché la Dorfertal è soggetta al rischio di valanghe. 


Il capoluogo della valle è la località di Hinterbichl (1329 m). La deviazione nella Dorfertal si effettua 500 m a ovest del confine della località. Salita fino alle barriere di blocco presso la cava (1480 m); prima ci sono alcuni parcheggi. A seconda della situazione della neve si può anche accorciare il percorso utilizzando il taxi del rifugio, altrimenti fino al bivio per la Tulpspitze bisogna percorrere quasi 5 km di strada. Ci addentriamo nella lunga valle, presso la seconda cava attraversiamo il magnifico ponte ad  arco e raggiungiamo le pendici orientali del Gumbachkreuz, già riconoscibile da lontano, spesso contornate da imponenti coni di deiezione. Attraverso il fondovalle pianeggiante si prosegue verso il rifugio Ochsnerhütte (2000 m) salendo sui ripidi fianchi del versante occidentale. Da qui il brusco terreno a tornanti (ovest, 30°) ci spinge leggermente fuori dalla valle, nel circo nascosto tra la Tulpspitze e la Zopetspitze. A circa 2600 m raggiungiamo un terreno pianeggiante e il tracciato sciistico si inarca in una sorta di ansa verso sud. Una rampa ci conduce ora al di sotto dei fianchi della Kreuzspitze, nuovamente in direzione est, nella piccola sella (2948 m) tra Kreuzspitze e Tulpspitze. Gli ultimi 100 metri di dislivello si superano in gran parte a piedi lungo le tracce di un sentiero sull'ampia dorsale meridionale (4 ore e ½ - 5 ore dalla valle, 3 ore dal rifugio Johannishütte). Discesa lungo il tracciato della salita. 


Troverete ulteriori consigli per gli skitour nelle guide sullo sci alpinismo di Thomas Mariacher, disponibili qui: www.grafikzloebl.at/verlag/buecher/

 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi ogni mese i migliori consigli per offerte attuali, escursioni in montagna, eventi e tante altre cose.