Rote Wand 2.818m

Il più importante a colpo d‘occhio

dislivello in salita
🔋
801 dislivello
punto piú alto
🞍
2818 m
tempo di cammino salita
3 h
lunghezza percorso
6 km
difficoltà
🞽
facile
stagione migliore:
GEN, FEB, MAR, DIC

arrivo

Fermata autobus
St. Jakob i. D. Staller Sattel
Parcheggio
Parcheggio Oberseehütte

rifugi/malghe

profilo altrimetrico

File PDF

File GPX

Cartina interattiva

aperto

Meteo attuale

Descrizione

La Rote Wand è uno dei percorsi di sci alpinismo più amati e frequentati nella zona del Passo Stalle e vi si accede senza difficoltà attraverso un ampio paesaggio di conche attraverso la graziosa valle denominata Ackstaller Tal. Solo il pendio finale che porta in vetta, esposto a nord est, è un po' più ripido e richiede condizioni di sicurezza riguardo al rischio di valanghe.


Il punto di partenza è il Passo Stalle. Anche se il passaggio durante l'inverno è chiuso al traffico la salita viene sgomberata e di conseguenza è possibile compiere giri meravigliosi. Purtroppo i dintorni sono un po' ventosi e di conseguenza non ci si può sempre aspettare una neve di buona qualità. Dal parcheggio alla fine della strada seguiamo la pista di fondo in direzione ovest fino al passaggio di confine (2050 m). Ora proseguiamo verso sud su un terreno propizio allo sci nella valle arcuata denominata Ackstaller Tal. Sequenze di conche piatte ci portano nella testata della valle con un tornante da sinistra a destra; all'estremità settentrionale c'è la vetta triangolare della Rote Wand. Attraverso un'ampia conca ci teniamo sulla cresta meridionale, a cui accediamo attraverso un breve e ripido pendio sulla sinistra della vetta (NO, <30°). In pochi passi, con o senza sci a seconda delle condizioni, si arriva al punto più alto (2 ore e ½ - 3 ore dal passo). Discesa lungo il tracciato della salita o sui ripidi pendii esposti a nord che portano ai Montalalmen (30°), poi si prosegue verso la parte altoatesina della strada del Passo Stalle. Questa discesa presuppone tassativamente condizioni di sicurezza relativamente alle valanghe. Dopo l'ultima applicazione delle pelli di foca si torna al punto di partenza lungo la strada.


Troverete ulteriori consigli per gli skitour nelle guide sullo sci alpinismo di Thomas Mariacher, disponibili qui: www.grafikzloebl.at/verlag/buecher/

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi ogni mese i migliori consigli per offerte attuali, escursioni in montagna, eventi e tante altre cose.