Reisachspitze

Il più importante a colpo d‘occhio

dislivello in salita
🔋
1070 dislivello
punto piú alto
🞍
2582 m
tempo di cammino salita
3:30 h
lunghezza percorso
5.1 km
difficoltà
🞽
medio
punto di partenza:
Oberassling / Warscherhof
punto d‘arrivo:
Reisachspitze

profilo altrimetrico

File PDF

File GPX

Cartina interattiva

aperto

Meteo attuale

🌾
30 °C

Descrizione

L'ascesa alla Reisachspitze attraverso la Gritschmulde, un'area propizia allo sci, è uno dei classici dell'Alta Val Pusteria ed è assolutamente consigliabile anche per gli scialpinisti principianti. La cintura boscosa inizialmente ripida, che si incontra alla partenza percorrendo una strada forestale in seguito si addolcisce e di conseguenza incontra i favori anche degli scialpinisti meno esperti. Il paesaggio piacevole, abbinato alla magnifica vista panoramica sulle Dolomiti di Lienz, conferisce al tour un fascino particolare. Il punto di partenza è la fattoria Warscher (1510 m), nel territorio comunale di Assling. Da Thal i cartelli stradali ci portano verso la riserva di Assling, dove svoltiamo a destra nella valle Wilferner e parcheggiamo dopo 2 km, poco prima della masseria (strada rurale, barriere). Seguiamo la strada forestale solo per pochi metri, prima di lasciarla sulla sinistra attraverso una ripida gola che porta in un bosco protettivo. Il tracciato sciistico ben battuto prosegue in salita e ci porta su un'altra strada forestale, che ci limitiamo a incrociare per poi continuare a salire verso monte su un vecchio sentiero nella cintura boscosa che si trova di fronte. Questo tratto in pratica non è segnalato e richiede un po' di sensibilità, in particolare se lo si percorre per la prima volta e non si conoscono i dintorni. Ben presto il terreno diventa più aperto e accediamo nuovamente a una strada forestale, che in seguito ci servirà per la discesa. Passiamo davanti ad alcune interessanti incisioni in legno, utilizziamo la strada abbandonata e ci imbattiamo nelle baite del Soldererkaser (1900 m, 1 ora - 1 ora e ½). Il tracciato si snoda ora in direzione ovest attraverso l'ampia Gritschmulde e dopo 45 minuti arriva all'antico rifugio Gritschhüttel (2300 m). Con la vetta davanti agli occhi attraversiamo un terreno e giungiamo sulla dorsale finale con una svolta a sinistra. Con le inversioni in salita conclusive accediamo al punto più alto da nord (piccole tavole in legno, 3 ore - 3 ore e ½ dalla valle). Discesa lungo il tracciato della salita fino al confine del bosco e sull'ampia strada forestale fino alla valle Wilferner. Da qui 1,4 km di passo pattinato per tornare all'auto. Quando c'è poca neve nella zona del bosco si può salire anche sulla strada forestale (cartelli gialli in corrispondenza del bivio nella valle Wilferner).


Troverete ulteriori consigli per gli skitour nelle guide sullo sci alpinismo di Thomas Mariacher, disponibili qui: http://www.grafikzloebl.at/verlag/buecher/

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi ogni mese i migliori consigli per offerte attuali, escursioni in montagna, eventi e tante altre cose.