Gridenkarköpfe

Il più importante a colpo d‘occhio

dislivello in salita
🔋
1049 dislivello
punto piú alto
🞍
3031 m
tempo di cammino salita
3:50 h
lunghezza percorso
12.7 km
difficoltà
🞽
medio
punto di partenza:
Kals – Lucknerhaus (1.920 m)
punto d‘arrivo:
Gridenkarköpfe (3.031 m)

profilo altrimetrico

File PDF

File GPX

Cartina interattiva

aperto

Meteo attuale

🌾
28 °C

Descrizione

Le tre piccole vette di Gridenkarköpfe rientrano tra le cime di tremila metri più a nord del gruppo dello Schober. Si trovano sulla cresta di confine del Tirolo orientale fino al Böse Weibele e sono una destinazione meravigliosa nel comprensorio scialpinistico del Lucknerhaus. Anche se la prima parte dell'ascesa è uguale allo skitour del Böse Weibele, qui si percorre un tour quasi a se stante. Mentre il Mittlere Gridenkarkopf (3007 m) ha carattere roccioso, il Südliche Gridenkarkopf (3031 m) e il Nördliche Gridenkarkopf (3020 m) si conquistano passando per brevi creste non difficili. Il punto di partenza è il Lucknerhaus (1920 m, grande parcheggio). 200 metri prima della trattoria, alcuni cartelli indicano i percorsi per salire al Peischlach Törl/Böses Weibele o al rifugio Glorer Hütte. Il nostro tracciato sciistico porta al Niggl Alm lungo un sentiero carrabile. In condizioni primaverili, qui talvolta bisogna portare gli sci. Segue un interessante terreno con inversioni in salita lungo una dorsale boscosa, prima di trovare a circa 2200 m (piccolo rifugio) la via giusta in direzione Peischlachtörl (2490 m) attraverso il letto ripido e stretto di un torrente. Attenzione i pendii da attraversare sono molto ripidi (35°), non andare troppo in alto! Questo tratto tecnicamente è un punto chiave per le valanghe e può essere percorso solo in condizioni sicure. Dopo aver attraversato il letto del torrente, lo utilizziamo fino a raggiungere l'ampio fondo della Peischlach Törl. Il tracciato svolta ora verso sud nell'ampio corso d'acqua simile a un "Half Pipe". A quota 2584 m (cartina AV) il terreno diventa più largo e la salita si fa imponente verso est lungo una conca in una  "valle secondaria" sotto la nostra destinazione. Sempre salendo in direzione sud-est, seguiamo l'incantevole pendio nord-ovest che sembra tracciato con un righello (30°), sotto la nostra destinazione. Una nuova area con curve in salita ci porta al valico aperto tra il Mittlere e il Südliche Gridenkarkopf. Dopo il deposito sci si prosegue semplicemente attraverso la cresta fino alla vetta principale Attenzione alla presenza di cornici di neve! Per la scalata della vetta a nord attraversiamo preferibilmente a piedi la traccia del ghiacciaio quasi esaurita verso nord e saliamo passando per il fianco nell'ampio valico a nord-ovest della vetta (deposito sci). Passiamo per la breve dorsale fino all'omino di pietra solitario. Discesa lungo il tracciato della salita.


Troverete ulteriori consigli per gli skitour nelle guide sullo sci alpinismo di Thomas Mariacher, disponibili qui: www.grafikzloebl.at/verlag/buecher/

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi ogni mese i migliori consigli per offerte attuali, escursioni in montagna, eventi e tante altre cose.