Gaishörndl

Il più importante a colpo d‘occhio

dislivello in salita
🔋
970 dislivello
punto piú alto
🞍
2615 m
tempo di cammino salita
3 h
lunghezza percorso
4.2 km
difficoltà
🞽
medio
stagione migliore:
GEN, FEB, MAR, APR, DIC

profilo altrimetrico

File PDF

File GPX

Cartina interattiva

aperto

Meteo attuale

Descrizione

Dal parcheggio sulla carrozzabile in corrispondenza dell'Afenhalm proseguire fino al ponte con la diramazione nella Marchental. Ora svoltare a destra e proseguire attraverso l'Alfental fino al termine della valle. Il successivo pendio ripido si supera con varie inversioni in salita fino a un terreno più pianeggiante. Sempre a sud ovest, proseguire fino a poco prima del pendio che sale fino alla vetta del Gaishörndl, che ora si fa più ripido. A questo punto si può continuare dritti lungo il pendio fino alla vetta oppure, in caso di pericolo valanghe, proseguire sulla sinistra verso nord su terreni pianeggianti fino alla Gruberlenke.  Continuare fino alla vetta lungo la cresta nord est. 

Caratteristiche:

Montagna di confine molto frequentata nell'area sci-alpinistica di Kalkstein. Il giro può essere effettuato quasi ogni giorno per tutto l'inverno. Pendenza ottimale alla partenza e piacevole giro sul firn grazie all'esposizione a sud est. Bella vista panoramica sulle dolomiti e la Val Pusteria verso Dobbiaco. Discesa: come la salita. 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi ogni mese i migliori consigli per offerte attuali, escursioni in montagna, eventi e tante altre cose.