Figerhorn

Il più importante a colpo d‘occhio

dislivello in salita
🔋
871 dislivello
punto piú alto
🞍
2743 m
tempo di cammino salita
2:30 h
lunghezza percorso
3.1 km
difficoltà
🞽
medio

profilo altrimetrico

File PDF

File GPX

Cartina interattiva

aperto

Meteo attuale

🌾
28 °C

Descrizione


Oltre al Großglockner, lo scialpinista che viaggia attraverso la Kalser Tal non potrà non notare il Figerhorn, con i suoi pendii soleggiati coperti da prati. Questo giro dal terreno piano e propizio allo sci, abbastanza noto tra gli scalatori, è una meta ideale per i principianti e per chi non desidera faticare troppo, se si tralascia il fianco della vetta. Quest'ultimo ha una pendenza di 35 gradi e dovrebbe essere affrontato solo in condizioni sicure.

Il punto di partenza si trova sulla Kalser Glocknerstraße (circa 1850 m). Possibilità di parcheggio 150 metri prima di uno dei ponti che attraversano il torrente Ködnitzbach o una curva al di sotto del Lucknerhaus. Una strada forestale permette l'accesso e in vari tornanti porta fino ai Greiwiesen (circa 30 minuti dall'auto). Li abbandoniamo in corrispondenza del confine del bosco, al di sotto di un fienile, poi il tracciato prosegue in salita attraverso una dorsale e un successivo avvallamento. Con una magnifica vista panoramica sul gruppo dello Schober, dopo circa 1 ora e ½ - 2 ore arriviamo al ripido pendio finale del Figerhorn. Quest'ultimo richiede una solida tecnica d'inversione in salita e un controllo sicuro degli sci durante la discesa. Inoltre questo ripido pendio, come abbiamo già detto, è consigliabile solo in condizioni di assoluta sicurezza. Gli ultimi metri che ci separano dalla croce che marca la vetta sono un po' meno pendenti e la fatica è ricompensata da un'imponente panorama sulle montagne più alte dell'Austria. Presso un piccolo fienile, all'inizio del fianco, si possono anche depositare gli sci. Da qui, specialmente in primavera, è possibile raggiungere la vetta lungo il sentiero estivo. Con la neve fresca e farinosa i Greiwiesen sono davvero il massimo: in primavera si è ricompensati da una fantastica discesa sul firn e gli amanti della neve friabile trovano pane per i loro denti sul Figerhorn quando il sole, nel corso del tempo, stende una coperta su questa meraviglia bianca.


Troverete ulteriori consigli per gli skitour nelle guide sullo sci alpinismo di Thomas Mariacher, disponibili qui: http://www.grafikzloebl.at/verlag/buecher/

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi ogni mese i migliori consigli per offerte attuali, escursioni in montagna, eventi e tante altre cose.