Hollbrucker Spitze

Il più importante a colpo d‘occhio

dislivello in salita
🔋
1220 dislivello
punto piú alto
🞍
2581 m
tempo di cammino salita
4 h
lunghezza percorso
6 km
difficoltà
🞽
medio
punto di partenza:
Hollbruck (1.360 m)
punto d‘arrivo:
Hollbrucker Spitze (2.581 m)

profilo altrimetrico

File PDF

File GPX

Cartina interattiva

aperto

Meteo attuale

Descrizione

A tre chilometri a sud-ovest, prima della località di Kartitsch, in un punto difficilmente visibile si nasconde l'Hollbrucker Spitze (2581 m). D'inverno è raggiungibile al meglio passando per l'omonima valle che inizia dal borgo Hollbruck (1360 m). La cresta breve e rocciosa in vetta, che segue anche il sentiero estivo, dovrebbe essere percorsa solo da persone esperte e considerando le cornici nevose non va sottovalutata. Poco prima della chiesa di Hollbruck, visibile da lontano, proseguiamo, obliquamente rispetto alla Gästehaus Hofer, seguendo i cartelli gialli lungo la pista da fondo addentrandoci nella valle boscosa Hollbrucker Tal. Dopo altri due chilometri lasciamo la strada forestale, se le buone condizioni d'innevamento sono buone, in una curva (cartelli) e passiamo al sentiero estivo superando il torrente, che ci porta a sinistra, attraverso il romantico bosco fino all'Ochsenboden (1920 m). Se la neve è poca rimaniamo sulla strada forestale, che però è più lunga di un chilometro buono. Dall'altopiano precedentemente menzionato proseguiamo sempre in direzione ovest fino ai pendii soleggiati (SE, 30°) sotto la nostra destinazione. Con una serie di serpentine guadagniamo a 2300 m il terreno pianeggiante. Qui vi è la possibilità della salita diretta, che conduce ripida attraverso brevi pendii (est 30°) in un'ampia sella a sud della cresta rocciosa della vetta. La variante più tranquilla sfrutta la conca fino alla cresta principale e conquista la cresta da sud passando per un'ampia anticima, che secondo la cartina rappresenta la vera e propria Hollbrucker Spitze, una destinazione alternativa per "i timorosi delle creste"! Dal deposito degli sci, che a seconda delle competenze e delle condizioni può essere diverso, il sentiero estivo conduce in un paio di piccole arrampicate esposte ma facili fino al punto più alto con una piccola croce in legno.

Attenzione, in caso di ghiaccio e formazione di cornici nevose, assicurare con funi le persone inesperte! Con condizioni di neve sicure si offrono diverse varianti per la discesa nella valle Hollbrucker Tal, per aggirare la parte in cresta.


Troverete ulteriori consigli per gli skitour nelle guide sullo sci alpinismo di Thomas Mariacher, disponibili qui: http://www.grafikzloebl.at/verlag/buecher/

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi ogni mese i migliori consigli per offerte attuali, escursioni in montagna, eventi e tante altre cose.