Bonn-Matreier-Hütte 2.745m

Il più importante a colpo d‘occhio

dislivello in salita
🔋
1265 dislivello
punto piú alto
🞍
2750 m
tempo di cammino salita
3:50 h
lunghezza percorso
5.5 km
difficoltà
🞽
difficile
punto di partenza:
Virgen / Obermauern, Budam (1.567 m)
punto d‘arrivo:
Bonn-Matreier-Hütte
stagione migliore:
GEN, FEB, MAR, APR

arrivo

Fermata autobus
Virgen Abzw Obermauern
Parcheggio
Parcheggio Budam

profilo altrimetrico

File PDF

File GPX

Cartina interattiva

aperto

Meteo attuale

Descrizione

Sull'alta via Venediger Höhenweg sopra Virgen si trova il rifugio Bonn-Matreier Hütte, che in condizioni sicure rappresenta una destinazione consigliata per lo scialpinismo. I pendii sul versante meridionale offrono in primavera condizioni di neve ottimali. Punto di partenza del nostro tour è Obermauern, a circa due chilometri da Virgen. Osservando i cartelli gialli, seguiamo la strada stretta attraverso il paese fino alla fattoria in quota Budamer Hof (1567 m). Un tornante sotto la fattoria si trova un piccolo parcheggio. D'inverno è consentito parcheggiare direttamente presso i contadini, ma i posti sono pochi. Il tracciato conduce inizialmente per il sentiero verso rifugi idilliaci dove un cartello ci conduce in prati pendenti e coperti da boschi, superabili con un paio di curve in salita. Qui non si può temporeggiare troppo nella discesa, se non si vuole sprofondare nella neve. Dopo un'ora vediamo a sinistra il rifugio Niljochhütte sulla dorsale a schiena d'asino. Il terreno diventa ora più pianeggiante e davanti a noi si apre un'ampia conca, chiamata Großes Niltal.


Passando per magnifici rifugi il sentiero ci porta nella testata della valle, dove il tracciato passa di nuovo in un'area ripida. In buone condizioni questa pendenza può essere superata con una curva ampia, prima di avvistare verso est su una cresta rocciosa il rifugio Bonn-Matreier Hütte. Dal terreno sotto il rifugio arriviamo passando per una bella conca alla barra rocciosa e raggiungiamo la nostra destinazione dal retro (nord), 3 – 3 ½ ore dall'auto. È possibile anche la salita passando per il sentiero estivo da sud verso il rifugio, ma questa soluzione è più ripida. Discesa lungo il tracciato della salita.


Troverete ulteriori consigli per gli skitour nelle guide sullo sci alpinismo di Thomas Mariacher, disponibili qui:

http://www.grafikzloebl.at/verlag/buecher/

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi ogni mese i migliori consigli per offerte attuali, escursioni in montagna, eventi e tante altre cose.