Via Ferrata Madonnenklettersteig

Il più importante a colpo d‘occhio

difficoltà
🞽
C
lunghezza via ferrata
650 m
durata (valore indicativo)
3:30 h
esposizione
🔋
S
livello del mare dal punto di partenza
🔋
2488 dislivello
livello del mare dal punto più alto
🔋
2425 dislivello
tempo di cammino all‘accesso
3 h
tempo di cammino discesa
2:30 h
aperto
stagione migliore:
GIU, LUG, AGO, SET
accesso:
Presso il Klammbrücke – proseguire in direzione del rifugio Kerschbaumer Alm – da qui deviare a sinistra in direzione del passo Kerschbaumer Törl – al confine con la zona alberata salire a sinistra un ghiaione per raggiungere l‘inizio della via ferrata (Indicazione –Große Gamswiesenspitzeî) – oppure partendo dal parcheggio del rifugio Dolomitenhütte seguire il sentiero normale in direzione del rifugio Karlsbaderhütte – dopo aver raggiunto il „Marcher Stein“ deviare a destra in direzione del passo Kerschbaumer Törl – da qui scendere brevemente fino all‘inizio della via ferrata.
discesa:
Dalla cima del Kleiner Gamswiesenspitze scendere a sud-ovest fino al passo Kerschbaumer Törl (passaggi assicurati) – da qui seguire il sentiero segnalato in direzione del rifugio Kerschbaumer Alm o Dolomitenhütte.

rifugi/malghe

profilo altrimetrico

File PDF

File GPX

Cartina interattiva

Meteo attuale

Descrizione

I culmini di questa via ferrata, divisa in due parti, sono la parete della Madonna, che da‘ il nome alla via ferrata, e il ponte sospeso lungo 16 m. 650 m di corda di ferro sono tesi sulle montagne Große und Kleine Gamswiesenspitze (2.488 m und 2.454 m) dalle cui cime si gode una vista panoramica meravigliosa delle montagne del Osttirol.

Topos






Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi ogni mese i migliori consigli per offerte attuali, escursioni in montagna, eventi e tante altre cose.